Buongiorno!
Oggi vi mostro cosa ho trovato nella nonabox di maggio!
Eh sì, sono un po' in ritardo, ma è arrivata in ritardo pure la
nonabox e così mi si sono accavallati i post programmati in precendenza.





Questa Nonabox è molto ricca, all'interno ci sono solo
confezioni full size, ma devo essere sincera: non mi
pare correttamente profilata per Amedeo, bimbo di 19 mesi.


 

All'interno ho trovato:
  • Un berrettino (veramente troppo piccolo, taglia 3/6 mesi) della Bimbus;
  • Un paio di calzini sempre della Bimbus (questi gli vanno bene);
  • Uno smothiee biologico al kiwi della kiwiny (già trovato nella nonabox di marzo),
  • Una confezione di pastina per bimbi della Garofalo;
  • Una confezione di biscotti della Biobimbo;
  • Una confezione di cereali per la colazione BioJunior,
  • Una confezione di crema di riso Biobimbo, anche se nel foglio di descrizione dei prodotti della Nonabox era indicata una confezione di Fiocchi di Farro Biobimbo, tra l'altro già ricevuti nella box di aprile. Comunque assolutamente inservibile: il primo svezzamento l'abbiamo superato da un bel po'...
  • Una confezione di Olio Smagliature per la gravidanza della Mustela. E anche questo è totalmente inservibile per me...ho già due bimbi e non prevedo prossime ulteriori gravidanze... certo, nella vita non si sa mai, però...
  • Due confezioni di Alia, prodotto già trovato nella nonabox di febbraio.




Dunque: lo smoothie me lo son bevuto io, 
la crema di riso la regalerò ad una bimba che ha appena iniziato lo svezzamento, l'olio lo userò dall'autunno al posto 
della crema corpo (ora con questa afa manco ci penso 
a ungermi più di quanto non lo sia già 
per via del sudore!), 
il berrettino...bhò! Lo ricliclerò per qualche regalino! ;)




In conclusione, questa è la box che meno mi ha soddisfatto tra tutte
quelle ricevute: ben due prodotti già inseriti in box precedenti e tre prodotti 
completamente fuori target.

E questa è la mia opinione, senza peli sulla lingua! ;)

 

 
Top