Buongiorno!

    Eccoci alla seconda parte di questo piccolo condesato di buone maniere, di galateo 2.0, di buona educazione: la blogetiquette.
    Nella prima parte abbiamo parlato di rispetto, invidia, cortesia, citazioni, visite e commenti. Oggi approfondiremo questi argomenti e ne tratteremo di nuovi. 


    Blogging Tips



    Vi ricordo che questo non vuole essere un elenco esaustivo, ma è semplicemente un insieme di buone pratiche derivanti dalla mia esperienza di blogger, oltre che da altri fonti quali wikipedia e altri blog letti nel corso degli anni.




    Blogging Tips


    Soprattutto all'inizio, è necessario fare una costante attività di PR on line per far conoscere se stessi ed il proprio blog. Tuttavia non è indicato inserire nei commenti di un post una pubblicità esagerata (link, citazioni, etc.) verso il proprio blog. Anche perchè è comunque possibile risalire al blog di ciascuno tramite il profilo Blogger o Google+. Quindi, solo postando un commento, lasciamo comunque una traccia di noi tramite la quale altre persone possono risalire al nostro blog e leggerlo. Non sono affatto contraria ai cortesi inviti "vieni a trovarmi sul mio blog", "sono nuova nella blogosphera, se ti va, passa a salutarmi" etc. Semplicemente "Il troppo stroppia", come si dice da me. Ci vuol garbo ed educazione anche nel presentarsi, dopottutto, noi mica urliamo o trasciniamo di peso qualcuno a casa nostra appena ci siamo presentate... o no? ;)



    Blogging Tips







    Se nel nostro blog pubblichiamo post a pagamento dal contenuto pubblicitario, segnaliamolo. E' una cortesia verso i nostri lettori, sapranno di che tipo di post si tratta ed avranno la piena facoltà di leggere oppure no il contenuto. 



    Blogging Tips







    Gli altri blogger non sono dei potenziali nemici anche se pubblicano post su argomenti simili ai nostri. Una sana concorrenza è propedeutica al miglioramento delle prestazioni di un blogger (vedi invidia).
    Inoltre, visitare e commentare i post dei blog che appartengono alla nostra nicchia potrebbe rivelarsi una scelta piuttosto azzeccata, poiché il visitatore medio è già sensibile all'argomento quindi, sarà facilmente attratto anche dal nostro blog. Rivalità tra blogger? Non sarebbe meglio contribuire alla collaborazione? C'è posto per tutti, signore e signori, basta trovare il proprio, con garbo e competenza.



    Blogging Tips








    Ma anche la logica, la sintassi...insomma, l'italiano corretto. Scriviamo i post, correggiamoli, rivediamoli. Non buttiamo lì contenuti con faciloneria. E' una cortesia nei confronti dei nostri lettori. Perchè, per essere un blogger, bisogna anche saper scrivere in italiano corretto... lunga vita ai congiuntivi! ;)



    Blogging Tips








    Prima di commentare un post, accertiamoci di averlo letto e compreso. Poi, leggiamo anche i commenti prima del nostro e le eventuali risposte. A questo punto commentiamo anche noi, evitando di scrivere cose insensate perchè magari abbiamo letto solo superficialmente il post e ci interessa semplicemente lasciare un commento per fare PR. Ed evitiamo inoltre di fare domande che hanno già trovato risposta in commenti precedenti. Insomma, evitiamo di scrivere un commento in maniera superficiale: rischiamo di capire fischi per fiaschi e di fare conseguentemente una "magra" figura.



    Blogging Tips



    Ed infine, qualcosa che, in realtà, viene prima di tutto: le presentazioni. Quando entriamo in un blog è bello sapere chi è la "padrona di casa". Una sezione CHI SONO o ABOUT, è un ottimo modo di presentarsi. Dopotutto, tendere la mano sorridendo e, guardandosi negli occhi, dire: "Salve io sono... " è ciò che facciamo usualmente quando ci presentiamo. Quindi perchè non farlo anche nel blog? C'è chi è timido per natura o riservato (io stessa lo sono), eppure è molto più bello sapere con chi stiamo dialogando, poter dare un volto alla firma di un blog... Perchè le persone vogliono rapportarsi con le persone, non con i blog...



     
    Top